Riso Integrale e Semintegrale

Tutte le varietà di riso integrale e semintegrali. Scopri anche il riso venere e il riso rosso

Filtra i Risultati

Da 1 a 19 di 19 risultati - Pagina 1 di 1
Ordina per:  
-13% Riso Baldo Integrale Bio
€ 6,13 € 5,31 € 5,31/kg
-6% Riso Integrale Bio
€ 4,12 € 3,87 € 7,74/kg

Cascina Belvedere Riso Integrale Rosso Bio - 500 g

Altre opzioni disponibili:
  • 1000 g
€ 4,11 € 8,22/kg
€ 5,55 € 5,51 € 5,51/kg

Cascina Belvedere Riso Lungo Integrale Bio - 500 g

Altre opzioni disponibili:
  • 1 Kg
€ 3,61 € 7,22/kg
€ 4,48 € 8,96/kg
-6% Riso Nerone Integrale Bio
€ 5,25 € 4,94 € 9,88/kg
€ 5,55 € 5,37 € 5,37/kg
-7% Riso Integrale Dolce (Mochi) Bio
€ 6,80 € 6,33 € 12,66/kg
-7% Riso Venere Integrale Bio
€ 5,13 € 4,78 € 9,56/kg
€ 3,15 € 6,30/kg
-8% Riso Integrale Ribe  Europa Biologico
€ 4,94 € 4,53 € 4,53/kg

Riso integrale: una questione di qualità

Il riso integrale è ottimo sia per chi segue una dieta dimagrante sia per chi vuole un prodotto saziante ma ricco di proprietà benefiche. Il riso integrale mantiene infatti al suo interno tutti i nutrienti originari del chicco e risulta anche per questo motivo più facile da digerire.

In questa sezione di Greenweez.it puoi trovarlo in tantissime varietà sia italiane che non, tutte di provenienza biologica e/o biodinamica.

Lavorazione

Il termine "integrale" si riferisce a una particolare fase di lavorazione del riso, durante la quale il chicco mantiene alcune sue proprietà strutturali e biologiche: questa tipologia non ha completato l'intero processo di lavorazione, ma solo una parte.

Il riso si forma dopo la trebbiatura, quando il chicco è ancora rivestito da strati come la lolla e la pula, ed è noto come "riso greggio". Questo chicco può germinare ma non è ancora adatto all'uso culinario a causa del suo rivestimento esterno duro. Per renderlo commestibile, è sufficiente un passaggio, la sbramatura, che trasforma il riso greggio in riso integrale.

Possiamo dunque definire il riso integrale come riso “semi-vestito”, sbramato e liberato dalla lolla, ma ancora munito dei rivestimenti della pula e del farinaccio. Una conformazione fisica che rappresenta la ricchezza e la virtù di questa qualità.

Perché sceglierlo biologico?

Il riso integrale biologico offre i benefici nutrizionali del riso integrale tradizionale, con il vantaggio aggiuntivo di essere coltivato secondo i metodi biodinamici.

Per ottenere un prodotto più sano la semina è organizzata a file, una disposizione che permette il passaggio d’aria tra le piante. Durante tutta la produzione non vengono mai usati i diserbanti ed in primavera, per eliminare le erbe infestanti, si interviene con la monda manuale. Infine, la raccolta non viene mai effettuata prima del previsto, ma solo quando i chicchi sono pienamente maturi e sviluppati.

Per essere etichettato come "biologico", il riso deve soddisfare standard specifici stabiliti da enti di certificazione. Questi standard variano a seconda del paese, ma in genere richiedono una verifica rigorosa delle pratiche agricole e un documento dettagliato da parte dei produttori.

Molti consumatori scelgono il riso integrale biologico per i suoi potenziali benefici per la salute, credendo che sia più sicuro e nutriente a causa dell'assenza di residui chimici. Inoltre, l'agricoltura biologica è spesso vista come più favorevole per l'ambiente, poiché riduce l'inquinamento e migliora la biodiversità.

Proprietà e benefici del riso integrale

Il riso integrale è ideale per le diete in quanto è a basso contenuto calorico e le fibre vegetali presenti aiutano a ridurre la fame. Contiene vitamine e minerali, utili per il metabolismo e per eliminare delle tossine.

La raffinatura del riso, invece, spesso implica l'uso di oli e paraffina, rendendo i chicchi lucidi ma usando additivi chimici dannosi per il sistema gastro intestinale. Vediamo, invece, quanti benefici può dare il riso integrale.

  • Innanzitutto è ricco di selenio, elemento che riduce il rischio di sviluppare affezioni legate al cuore, artrite, disturbi intestinali Data un'ottima percentuale di manganese (una tazza contiene circa l'80% necessario al nostro fabbisogno quotidiano).
  • Dato che nel riso integrale vi è una naturale presenza di melatonina (l’ormone che regola il ciclo sonno-veglia, che agisce direttamente sul cervello).
  • Per le sue proprietà nutritive che favoriscono la crescita, il riso integrale risulta un alimento perfetto per lo sviluppo dei bambini.
  • Non contenendo glutine, il riso integrale può essere mangiato da chi soffre di celiachia o di altre particolari intolleranze alimentari.

Come cuocere il riso integrale?

La cottura del riso integrale è leggermente diversa da quella del riso bianco a causa del suo guscio esterno più duro. Ecco come puoi cucinarlo:

  1. Inizia sciacquando il riso integrale sotto l'acqua fredda per rimuovere eventuali impurità e amido in eccesso.
  2. Utilizza un rapporto di circa 1 parte di riso e 2,5 parti di acqua. Questo rapporto può variare leggermente in base alla varietà di riso integrale e alle tue preferenze personali.
  3. Metti l'acqua in una pentola e portala ad ebollizione. Puoi aggiungere un pizzico di sale se lo desideri. Aggiungere il Riso: Una volta che l'acqua bolle, aggiungi il riso integrale.
  4. Riduci il fuoco al minimo e copri la pentola con un coperchio. Lascia cuocere lentamente per circa 45 minuti. Non sollevare il coperchio durante la cottura, in quanto il vapore che si forma all'interno è essenziale per la cottura del riso.
  5. Dopo 45 minuti, controlla se il riso è cotto. Dovrebbe essere morbido ma ancora un po' al dente.
  6. Una volta cotto, spegni il fuoco e lascia riposare il riso, ancora coperto, per 10 minuti. Questo permette al riso di assorbire completamente l'acqua e di diventare più morbido.
  7. Usa una forchetta per sgranare il riso prima di servirlo.

Ricetta: riso integrale con verdure

Consigliamo una ricetta facile e vegana, dato che prevede l’utilizzo esclusivo di riso e verdure.

  1. Lessare il riso integrale in acqua (come tempi di cottura circa 45 minuti), dopo averlo sciacquato bene sotto l’acqua corrente. Lessare in un’altra pentola delle verdure a piacere (ad esempio patate, zucca, cipolla e piselli).
  2. Passare le verdure in padella con olio evo e aglio e, a cottura ultimata, aggiungere il riso già cotto.
  3. Amalgamare il tutto, condire con spezie a piacere, sale o salsa di soia e, dopo aver insaporito, il piatto è pronto da servire!

La pasta di riso integrale

La pasta di riso integrale è prodotta principalmente da farina di riso integrale, che viene estratta da chicchi di riso non completamente raffinati e ciò significa che il riso mantiene una parte del suo guscio esterno, ricco di nutrienti.

Rispetto alla pasta di grano, la pasta di riso integrale ha un maggior contenuto di fibre, oltre a una varietà di minerali e vitamine. Si presta bene a una varietà di piatti, dai classici italiani come spaghetti o penne a piatti asiatici come noodles saltati.

Scopri la nostra Pasta di Riso =>QUI