Abbronzanti Naturali

Trattamenti naturali per stimolare ed accelerare l'abbronzatura della pelle

Da 1 a 5 di 5 risultati - Pagina 1 di 1
Ordina per:  

Abbronzanti Naturali: per una pelle dorata e luminosa

Chi di noi in estate non vorrebbe una pelle luminosa e “baciata dal sole”? In questa sezione puoi trovare i migliori abbronzanti naturali: creme super abbronzanti, oli abbronzanti naturali e abbronzanti spray.

Grazie ai principi attivi in essi presenti, questi prodotti permettono di accelerare e rendere più duratura l’abbronzatura, lasciando la pelle morbida e idratata.

Gli acceleratori di abbronzatura naturali sono formulati con ingredienti biologici e sostenibili (come olio d'oliva e olio di cocco) e sono senza petrolati, siliconi, parabeni. Se cerchi un cosmetico naturale senza profumo e senza nichel, qui puoi trovare una soluzione adatta a te!

Quando utilizzare i prodotti abbronzanti naturali?

Gli abbronzanti sono prodotti privi di protezione e quindi vanno utilizzati con la giusta conoscenza. Il loro uso è un argomento importante da considerare per chi desidera ottenere un colorito dorato in modo sicuro e salutare.

I due principali aspetti da tenere in mente per utilizzarli in modo sicuro sono:

  1. Tipo di pelle: se la tua pelle è già abbronzata o naturalmente scura, i solari abbronzanti possono essere un'ottima scelta per intensificare e mantenere la tintarella. Tuttavia, se hai la pelle chiara, sensibile o che tende agli arrossamenti, è meglio optare per una protezione solare naturale adeguata prima di applicare l'abbronzante.
  2. Condizioni di esposizione solare: è consigliabile utilizzare i solari abbronzanti nelle ore meno calde della giornata, come la mattina presto o il tardo pomeriggio. In generale, è sempre meglio evitare l'esposizione al sole nelle ore centrali della giornata quando i raggi UV sono più intensi.

Considerato che la maggior parte degli abbronzanti non offre il fattore di protezione solare (SPF), consigliamo di applicarli sempre in combinazione ad una crema protettiva.

In caso di pelle particolarmente chiara e sensibile invece, meglio aspettare di aver ottenuto almeno una leggera base di abbronzatura per evitare spiacevoli reazioni.

Come abbronzarsi velocemente in modo naturale e sicuro

Abbronzarsi velocemente in modo naturale e sicuro è un obiettivo comune per molte persone durante i mesi più caldi. Tuttavia, è fondamentale bilanciare il desiderio di un'abbronzatura rapida con la necessità di proteggere la pelle dai danni causati dal sole.

1. Preparare la pelle a ricevere il sole

Prima di applicare creme abbronzanti, prodotti solari, ecc. creare una routine per ripulire la pelle dalle impurità e cellule morte aiuta sicuramente ad accelerare l'abbronzatura e mantenerla nei giorni successivi.

Ad esempio puoi far precedere la prima esposizione dell'anno applicando uno scrub naturale (anche fatto in casa) e ripeterlo una volta a settimana per favorire il rinnovo cellulare. Questo non solo rende la pelle più liscia, ma può anche aiutare a ottenere un'abbronzatura più uniforme.

Se vuoi realizzare uno scrub corpo fai-da-te naturale ti basteranno: sale marino (o zucchero), olio di mandorle dolci e qualche goccia di olio essenziale di limone.

Un altro ottimo supporto per la preparazione della pelle, che riattiva anche il microcircolo, è la spazzolatura a secco, perfetta anche da fare sulla pelle già abbronzata.

Oltre all'esfoliazione, è importante anche l'idratazione: mantieni la pelle ben idratata sia dall'interno che dall'esterno. Bevi molta acqua e usa creme idratanti o oli per il corpo.

2. Alimentazione per abbronzatura

Per ottenere una pelle dorata è possibile anche integrare determinati cibi all’interno della propria alimentazione.

I migliori alimenti per l'abbronzatura sono frutta e verdura, in particolare quella ricca di vitamina C e betacarotene e di antiossidanti. Beta carotene e vitamina C stimolano la produzione di melanina mentre gli antiossidanti aiutano a proteggere la pelle dai danni solari.

Quali sono gli alimenti che favoriscono l’abbronzatura?

  • Melone
  • Carote
  • Pomodori
  • Albicocche
  • Cocomero
  • Mango
  • Papaya
3. Esposizione al sole graduale e sicura

Per evitare scottature, inizia con brevi sessioni di esposizione e aumenta gradualmente la durata. È sempre consigliabile evitare le ore centrali e preferire esporsi al sole in momenti come la mattina presto o il tardo pomeriggio.

4. Protezione 

Applica sempre una crema solare con un fattore SPF adeguato. Anche se stai cercando di abbronzarti, la protezione dai raggi UV è essenziale. Riapplica la protezione solare ogni due ore e dopo il nuoto o sudorazione intensa.

5. Abbronzanti naturali e oli

Usa abbronzanti naturali o oli che possono aiutare a accelerare il processo di abbronzatura. Assicurati che siano di buona qualità e sicuri per l'uso e non dimenticare di abbinarli ad una crema protettiva!

6. Idratazione post-esposizione

Usa prodotti doposole per lenire la pelle e mantenerla idratata, in modo da preservarne l'elasticità. Una pelle ben idratata si abbronza più velocemente e in modo più uniforme.

7. Monitoraggio della Pelle

Attenzione ai segnali: presta attenzione a qualsiasi segno di scottature o danni alla pelle. In caso di arrossamento e dolore, riduci l'esposizione.

Abbronzante naturale fatto in casa: sì o no?

Usare abbronzanti naturali fatti in casa può sembrare conveniente ed ecologico, ma è meglio usare cosmetici pronti per vari motivi.

Il primo è che i cosmetici sono sottoposti a rigorosi test di sicurezza e efficacia prima di essere immessi sul mercato. Questo assicura che siano sicuri da usare e che forniscano i risultati promessi.

Un abbronzante fai da te a base di birra ad esempio, o altri ingredienti domestici, può portare a risultati imprevedibili. Creare una formula equilibrata e sicura richiede conoscenze specifiche in chimica cosmetica. Gli abbronzanti fatti in casa possono risultare in formulazioni sbilanciate, che possono causare irritazioni cutanee, allergie o altri problemi alla pelle.