Oli Essenziali Puri

Oli essenziali 100% naturali e biologici per ambiente, cosmetica fai-da-te e aromaterapia

Filtra i Risultati

Da 1 a 36 di 221 risultati - Pagina 1 di 7
Ordina per:  
-10% Olio Essenziale Lavanda
€ 16,00 € 14,38
-20% Olio Essenziale Limone - 10 ml.
-20% Olio Essenziale Eucalipto Bio
€ 11,40 € 9,12
-20% Lavanda - Olio Essenziale Bio
-20% Olio Essenziale Gelsomino 4%
€ 11,00 € 8,80
-20% Olio Essenziale Rosa Turca 4%
€ 12,80 € 10,24
-20% Olio Essenziale Cannella Foglie 6%
-20% Olio Essenziale Albero del Tè Bio

Oli Essenziali: cosa sono?

Gli oli essenziali, conosciuti anche come essenze, sono sostanze volatili a temperatura ambiente che vengono estratte dalle piante e dai fiori. Possono essere acquistati 100% puri oppure in miscela con altri oli essenziali.

Fin dai tempi antichi, gli oli essenziali puri sono prodotti multifunzionali, utilizzati per purificare gli ambienti o per uso cosmetico (viso, corpo e capelli). Ogni fragranza possiede determinate caratteristiche e ne bastano poche gocce per usufruire delle loro virtù benefiche.

Possono essere aggiunti a diffusori e prodotti di bellezza, ma anche essere utili a chi pratica l’aromaterapia.

In questa sezione potrai trovare oli essenziali puri 100% naturali, realizzati tramite metodi tradizionali - per mantenere intatte tutte le proprietà delle materie prime. Sono prodotti a base di estratti vegetali, provenienti da colture biologiche certificate e controllate.

Come si estraggono gli oli essenziali?

Gli oli essenziali puri si possono ottenere in diversi modi e i metodi di estrazione più utilizzati sono due:

  • La distillazione a vapore è quello più utilizzato e il procedimento consiste nell’inserimento della pianta in un cestello immerso in un contenitore pieno d’acqua che viene portato ad ebollizione. L’essenza, attraverso il vapore acqueo, viene poi trasportata in un altro contenitore d’acqua fredda e, nel momento in cui il vapore si raffredda, l’olio essenziale si separa automaticamente dall’acqua e galleggia in superficie.
  • La spremitura, invece, è il metodo di estrazione preferito per gli oli essenziali di agrumi, di arancio, di mandarino, di limone, di bergamotto e di lime. Per ricavare l’olio essenziale si utilizza la scorza fresca, spremuta attraverso appositi torchi. L’essenza ottenuta con questo procedimento è particolarmente concentrata.

A cosa servono gli oli essenziali?

Grazie alla loro alta concentrazione di composti bioattivi, gli oli essenziali hanno una vasta gamma di benefici per la salute e sono diventati sempre più popolari negli ultimi anni.

Ogni olio essenziale ha le sue caratteristiche e proprietà: balsamico, antisettico, rilassante, drenante, ecc. Possono essere combinati con oli vegetali (olio di mandorla, olio di jojoba, olio di sesamo, ecc.) ma anche burri vegetali (burro di cacao, burro di karitè, ecc.) per trattamenti cosmetici fai-da-te specifici per il corpo.

Uno dei maggiori benefici degli oli essenziali è il loro effetto sulla mente e sulle emozioni. Alcuni oli, come la lavanda e l’arancia dolce, hanno proprietà calmanti e rilassanti che possono aiutare a ridurre lo stress e l’ansia. Altri oli essenziali, come l’eucalipto e il rosmarino, possono aumentare la concentrazione e migliorare la memoria.

Inoltre, gli oli essenziali possono essere utilizzati per la cura dei capelli e della pelle: l’olio essenziale di tea tree, ad esempio, è un potente antibatterico e viene spesso utilizzato per trattare l’acne e altre infezioni a livello cutaneo. L’olio essenziale di lavanda, invece, ha proprietà antinfiammatorie e aiuta a ridurre il rossore della pelle.

Aromaterapia

Gli oli essenziali sono utilizzati in diversi campi, tra cui quello dell’aromaterapia: una scienza alternativa che sfrutta le essenze per ritrovare il benessere a livello fisico, mentale ed emotivo.

Attraverso l’inalazione o l’applicazione topica, gli oli essenziali stimolano i sensi e influenzano positivamente il sistema nervoso, promuovendo il rilassamento, la riduzione dello stress e l’aumento dell’energia.

Quando vengono inalati, gli oli essenziali raggiungono rapidamente i polmoni, dove le loro proprietà terapeutiche possono avere un impatto immediato sul corpo e sulla mente. L'inalazione può avvenire attraverso l’uso di diffusori, vaporizzatori o semplicemente respirando direttamente dall’olio su un fazzoletto.

Un’alternativa altresì valida, essendo gli oli essenziali compatibili con i tessuti del corpo umano, è il contatto cutaneo. Se applicati attraverso massaggi, creme, lozioni, bagni caldi e pediluvi, penetrano facilmente attraverso i tessuti ed entrano in circolo nell’organismo.

Possono essere anche utilizzati per la pulizia della casa grazie alle loro proprietà antibatteriche e antifungine.

Quali sono i migliori oli essenziali?

I migliori oli essenziali utilizzati sono:

  • Olio essenziale sandalo
  • Olio essenziale tea tree
  • Olio essenziale di arancio
  • Olio essenziale geranio
  • Olio essenziale limone
  • Olio essenziale lavanda
  • Olio essenziale di rosmarino
  • Olio essenziale di eucalipto

Olio essenziale di Limone

L’olio essenziale di limone può essere un ottimo alleato contro tosse, raffreddore, negli stati influenzali e per purificare gli ambienti di casa.

  • Uso esterno: diluendo una goccia in un cucchiaino di gel di aloe vera, o qualche goccia in un olio vegetale, come quello di mandorle dolci. Ideale per preparare maschere per il viso, oli per massaggi o usato direttamente sulle imperfezioni della pelle come brufoli e punti neri
  • Uso interno: utile per favorire la digestione e combattere il gonfiore addominale. Può essere usato anche in cucina per aromatizzare biscotti, torte e confetture
  • Uso in aromaterapia: qualche goccia in un diffusore profuma gradevolmente l’ambiente, favorendo buon umore e concentrazione
  • Uso nelle pulizie: per la preparazione di detersivi ecologici ideali per la pulizia di pavimenti in ceramica, sanitari e rubinetti

Olio essenziale di Lavanda

L’olio essenziale di lavanda è conosciuto per le sue proprietà calmanti e rilassanti. Può essere usato internamente, esternamente e per inalazione o diffusione.

  • Uso esterno: per bagni e massaggi rilassanti, disperdendo qualche goccia in acqua o in olio vegetale a tua scelta. I massaggi con olio di lavanda sono un buon alleato in caso di dolori muscolari e/o mestruali. Applicato sulla cute è un rimedio ideale per le irritazioni della pelle, scottature solari, dermatiti e in caso di punture d’insetto
  • Uso interno: sotto consiglio di un professionista, può essere impiegato per le sue proprietà digestive o per esercitare un’azione rilassante più forte
  • Uso per diffusione o inalazione: per un effetto calmante si può aggiungere qualche goccia all’acqua del diffusore. Ottimo anche per i suffumigi in caso di tosse, raffreddore, mal di testa e insonnia

Olio essenziale di Tea Tree

L’olio essenziale di tea tree (o tea tree oil) si estrae dalle foglie di melaleuca alternifolia. Può essere utilizzato puro o diluito ed è un olio essenziale molto versatile.

  • Uso esterno: un ottimo aiuto per lesioni acneiche, punture di insetto, prurito, forfora, dermatite, scottature e contro infestazioni di pidocchi in adulti e bambini. Indicato anche contro funghi della pelle e micosi delle unghie
  • Uso interno: disperdendo due gocce in un cucchiaino di miele è un valido alleato per contrastare infezioni delle vie respiratorie; è consigliato anche per l’uso locale su zone molto delicate come le mucose della bocca
  • Uso per inalazione: se inalato svolge un’azione fluidificante ed espettorante sulle vie respiratorie ed agisce su naso chiuso e sulle eccessive secrezioni bronchiali

In commercio puoi trovare tantissimi brand validi con un ottimo rapporto qualità/prezzo come Flora, Essenthya, Lakshmi, Pranarom.

Gli oli essenziali sono ideali anche per i diffusori per ambiente.
Qui puoi trovare i migliori diffusori, oltre a un’ampia scelta di oli essenziali.

Importante: seguire sempre le indicazioni riportate sull'olio essenziale stesso per i tipi di utilizzo a cui è adatto