Senza Lattosio

Senza Lattosio: seguire una dieta salutare L'intolleranza al lattosio è un problema che colpisce una vasta parte della popolazione mondiale. Cerchiamo di capire insieme di cosa si tratta, quali sono i suoi sintomi, quali sono i test diagnostici disponibili, e come gestirla attraverso una... Continua a leggere

Filtra i Risultati

Da 1 a 36 di 804 risultati - Pagina 1 di 23
Ordina per:  
-5% Bevanda di Riso al Cacao Bio - Senza Glutine
€ 3,59 € 3,40 € 3,40/litro
-8% Bevanda di Avena Bio - Senza Glutine
€ 3,08 € 2,84 € 2,84/litro
-7% Farro Delizia all'Albicocca
€ 3,45 € 3,20 € 17,78/kg
-7% Bevanda di Riso alla Mandorla - Rice&Rice
€ 3,09 € 2,86 € 2,86/litro
-6% Bevanda di Riso al Naturale - Rice & Rice

Probios Bevanda di Riso al Naturale - Rice & Rice - 1000 ml

Altre opzioni disponibili:
  • 200 ml (con cannucia)
€ 2,87 € 2,69 € 2,69/litro
-17% Succo di Mangostano 100% Puro Biologico
€ 30,20 € 25,15 € 50,30/kg
-6% Dessert di Riso alla Vaniglia - Rice & Rice
€ 3,14 € 2,95 € 7,38/kg
-7% Dessert di Riso al Cacao Senza Glutine
€ 3,14 € 2,92 € 14,60/kg
-19% Sanuril (Formula Potenziata) - Integratore per Vie Urinarie
€ 38,20 € 30,76
-39% Infuso di Anice, Finocchio, Cumino Bio
€ 5,67 € 3,48 € 116,00/kg
€ 5,66 € 188,67/kg
-29% Tisana di Ortica Bio

Salus Haus Tisana di Ortica Bio - 15 filtri da 2 g (30 g)

€ 5,66 € 4,00 € 133,33/kg
€ 5,66 € 188,67/kg
-42% Floradix - Integratore di Ferro - Flaconcini Monodose
€ 24,40 € 14,26
-10% Crema di Soia Biologica - Vegetal Cuisine
€ 1,34 € 1,21 € 6,05/kg
-8% Biscotti di Avena al Cocco
€ 4,10 € 3,79 € 15,16/kg
-9% Tartine Tostate al Grano Saraceno - Senza Glutine
€ 4,01 € 3,66 € 24,40/kg
-16% Tartine Bio Tostate al Grano Saraceno

Le Pain Des Fleurs Tartine Bio Tostate al Grano Saraceno - 150 g

Altre opzioni disponibili:
  • 300 g
€ 5,04 € 4,24 € 21,20/kg
-7% Tartine Tostate alla Castagna Senza Glutine
€ 5,04 € 4,68 € 31,20/kg
Senza Lattosio

Senza Lattosio: seguire una dieta salutare

L'intolleranza al lattosio è un problema che colpisce una vasta parte della popolazione mondiale. Cerchiamo di capire insieme di cosa si tratta, quali sono i suoi sintomi, quali sono i test diagnostici disponibili, e come gestirla attraverso una dieta appropriata.

Che cos'è il Lattosio?

Il lattosio è uno zucchero presente nel latte e nei suoi derivati. L'intolleranza al lattosio si verifica quando l'intestino non produce abbastanza lattasi, l'enzima necessario per digerire il lattosio.

La sensibilità a questo elemento è una condizione comune che può causare una varietà di sintomi scomodi, spesso poco dopo aver consumato cibi contenenti lattosio. Comprendere questi sintomi è importante per riconoscere il problema e prendere le precauzioni necessarie per gestirlo.

Sintomi dell'Intolleranza al Lattosio

  • Dolore e Crampi Addominali - Uno dei sintomi più comuni è il dolore addominale. Questo si verifica perché il lattosio non digerito nel tratto digestivo viene fermentato dai batteri, producendo gas che causa gonfiore e dolore.
  • Gonfiore - Sensazione di pienezza o distensione dell'addome. È spesso il risultato del gas prodotto quando il lattosio non viene ben digerito.
  • Diarrea - La diarrea è un sintomo frequente e si verifica quando il lattosio non assorbito attira acqua nell'intestino, rendendo le feci più fluide e frequenti.
  • Gas e Flatulenza - Sintomo tipico dovuto al fatto che il lattosio non digerito viene fermentato dai batteri intestinali.
  • Nausea e, talvolta, Vomito - Alcune persone possono provare nausea, specialmente se hanno consumato una grande quantità di lattosio. Il vomito è meno comune, ma si può manifestare nei casi più gravi.
Come capire se si è intolleranti al lattosio?

Capire se si è intolleranti al lattosio può essere un passo importante per migliorare la propria qualità di vita. Se sospetti di avere intolleranza al lattosio, ci sono alcuni test che possono aiutarti a confermare questa condizione:

  • Test del Respiro all'Idrogeno - Dopo aver bevuto una soluzione contenente lattosio, l'idrogeno nel respiro viene misurato in intervalli regolari. Se il tuo corpo non riesce a digerire il lattosio, si formerà più idrogeno nel tuo intestino, che poi verrà espulso attraverso il respiro.
  • Test di Intolleranza al Lattosio - Questo implica bere una bevanda con un alto contenuto di lattosio e poi eseguire test del sangue per misurare la quantità di zucchero nel sangue. Se il tuo corpo non riesce a elaborare il lattosio correttamente, i livelli di zucchero nel sangue non aumentano come dovrebbero.

In base alla gravità dei sintomi, è importante consultare un medico, che può consigliare il test più adatto, aiutarti a gestire eventuali problemi ed escludere altre condizioni mediche.

Certificazione senza lattosio

Questa certificazione è importante per chi soffre di intolleranza al lattosio, perché garantisce che i prodotti sono sicuri per il consumo.

Un prodotto certificato "senza lattosio" implica che contiene livelli di lattosio estremamente bassi, generalmente meno dello 0,01%. Questo livello è generalmente considerato sicuro per la maggior parte delle persone con intolleranza.

La certificazione è molto importante per le persone con intolleranza al lattosio grave, in quanto anche piccole quantità di lattosio possono causare problemi.

Processo di Certificazione
  1. Test del Prodotto: Per ottenere la certificazione, i prodotti devono essere sottoposti a test rigorosi per verificare i livelli di lattosio. Questi test vengono generalmente eseguiti in laboratori indipendenti.
  2. Standard e Linee Guida: I prodotti devono soddisfare specifici standard stabiliti dalle autorità sanitarie o da organizzazioni di standardizzazione. Questi standard possono variare a seconda del paese o della regione.
  3. Controllo Periodico: Dopo la certificazione iniziale, i prodotti possono essere sottoposti a controlli periodici per assicurare che mantengano i loro standard senza lattosio.

Dieta per chi è Intollerante al Lattosio

Chi soffre di intolleranza al lattosio deve limitare o evitare il latte e i prodotti lattiero-caseari. Ci sono molte alternative disponibili sul mercato. Vediamo cosa mangiare senza lattosio:

  • Latte Senza Lattosio: Vari marchi offrono questa variante trattata per rimuovere il lattosio. Se sei alla ricerca del miglior latte senza lattosio allora prova Latte UHT Bio Intero Senza Lattosio di Berchtesgadener Land.
  • Bevande vegetali: sono una valida alternativa al latte di origine animale e sono naturalmente prive di lattosio. Tra le più apprezzate ci sono la Bevanda di Mandorla Bio Senza Zuccheri di Isola Bio, di Soia Italiana di Probios e con Avena Bio di The Bridge.
  • Biscotti senza lattosio: Sono realizzati senza ingredienti come il burro o il latte, che sono comuni nei biscotti tradizionali. Invece, vengono utilizzati sostituti come oli vegetali, latte di mandorla, soia, riso o avena, e margarina. Le nostre migliori marche di biscotti senza lattosio? Prova Più Bene con i Biscotti Bio Integrali di Avena e Sottolestelle con i Biscotti Stelle di Farro e Cocco.
  • Barrette Proteiche Senza Lattosio: Molti produttori ora producono snack deliziosi senza lattosio. Prima o dopo l'allenamento quotidiano prova la Barretta Proteica al Lampone di Lifefood e la Barretta Proteica Cacao e Arancia di Melro's Best.
  • Integratori senza lattosio: possono essere un'ottima opzione per garantire un adeguato apporto di nutrienti essenziali come il Ferro +B12 di Salugea.

L'intolleranza al lattosio nei neonati e nei bambini

Anche se meno comune rispetto agli adulti, l'intolleranza al lattosio può verificarsi anche in età precoce e richiede un'attenzione specifica.

Intolleranza al Lattosio nei Neonati

Nei neonati, l'intolleranza di solito è transitoria. Può manifestarsi dopo un problema intestinale, come un'infezione gastrointestinale, che riduce la capacità del corpo di produrre lattasi, l'enzima che scinde il lattosio.

I sintomi possono includere diarrea, gas, gonfiore e irritabilità. Se il bambino è alimentato al seno o con latte artificiale standard e presenta questi sintomi, potrebbe essere un segnale di intolleranza al lattosio.

Intolleranza al Lattosio nei Bambini

Mentre alcuni bambini nascono con un deficit di lattasi, la maggior parte dei casi di intolleranza al lattosio si sviluppa gradualmente con l'età. Spesso si manifesta dopo i tre anni, quando l'attività della lattasi diminuisce naturalmente. I sintomi sono simili a quelli degli adulti, includono diarrea, gas, gonfiore addominale e, a volte, nausea e vomito.

Gestione dell'Intolleranza al Lattosio nei Piccoli

Se sospetti che tuo figlio possa avere intolleranza al lattosio, è importante parlare con un pediatra. Può suggerire di modificare temporaneamente la dieta per vedere se i sintomi migliorano.

Per i neonati, potrebbero essere necessarie formule speciali senza lattosio. Nei bambini più grandi, eliminare o ridurre il latte e i prodotti lattiero-caseari può aiutare a gestire i sintomi. È essenziale assicurarsi che il bambino riceva abbastanza calcio e vitamina D, nutrienti importanti che si trovano nel latte. Questi possono essere ottenuti attraverso altre fonti alimentari o integratori.